La magia della salsa Bernese: un viaggio culinaro con zia Elda

da | Feb 13, 2024 | News, Ricette Funny | 0 commenti

Cara Bianca,

Oggi voglio portarti in un viaggio esclusivo alla scoperta di una delle gemme della cucina francese: la Salsa Bernese. Preparati, perché questa salsa non è solo un condimento, ma un vero e proprio incantesimo culinario!

Le Origini della Salsa Bernese

La Salsa Bernese, o “Béarnaise” in francese, trae il suo nome dalla regione di Béarn in Francia. Questa salsa emulsionata, parente stretta della famosa maionese, ha fatto la sua comparsa nei libri di cucina nel 19° secolo e da allora ha conquistato i palati di tutto il mondo. La sua combinazione di tuorlo d’uovo, burro chiarificato, erba cipollina, dragoncello e aceto la rende unica nel suo genere.

La Preparazione: Un Rituale di Sapori

Preparare la Salsa Bernese richiede pazienza e amore. Iniziamo con una riduzione di aceto, dragoncello tritato, scalogno e un pizzico di pepe, che viene poi setacciata per ottenere un liquido aromatico. Questo diventa la base in cui, a bagnomaria, si montano i tuorli d’uovo fino a ottenere una crema spumosa. Il tocco finale è l’aggiunta di burro chiarificato, versato a filo, che dona alla salsa la sua consistenza vellutata e lucida.

Gli Utilizzi in Cucina della salsa bernese: Un Tocco di Classe

La Salsa Bernese non è solo una salsa; è un’opera d’arte che può trasformare un piatto semplice in un capolavoro culinario. È tradizionalmente servita con carni alla griglia, in particolare con la bistecca, dove la sua ricchezza contrasta magnificamente con la carne succulenta. Ma non fermiamoci qui! Provala su verdure grigliate, come asparagi o carciofi, o come condimento in un panino gourmet, dove aggiunge un tocco di eleganza e complessità.

L’Abbinamento Perfetto: Un Dialogo tra Sapori

La Salsa Bernese ha il dono di elevare ogni piatto a cui viene abbinata. Oltre alla classica bistecca, prova ad accompagnarla con salmone alla griglia, per un matrimonio perfetto tra dolcezza e acidità. O osa con un abbinamento più audace, come una delicata frittata di verdure, dove la salsa può fare da protagonista, portando cremosità e profondità di sapore.

Conclusione: Un Viaggio Senza Fine

Cara Bianca, spero che questo viaggio alla scoperta della Salsa Bernese ti abbia ispirato a sperimentare e a giocare con i sapori in cucina. Ricorda, ogni piatto è un’opportunità per viaggiare con la fantasia e per raccontare storie attraverso i sapori.

Dopo tutte queste informazioni ti propongo anche un panino con salsa bernese. Ecco a te un delizioso panino rustico

Con affetto e una spruzzata di salsa,

Zia Elda

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *